fbpx

 

La distribuzione di materiale pubblicitario, meglio nota come volantinaggio, è uno dei mezzi di comunicazione più diffusi. Può essere eseguita porta a porta, usufruendo delle cassette dedicate alla pubblicità, o hand to hand, cioè a mano lungo le strade della città o durante un evento. Non sono gli unici metodi di diffusione, lo sappiamo bene, ma sono quelli su cui ci concentreremo oggi.

L’immediatezza offerta dal volantinaggio è indiscussa: il volantino arriva in modo diretto all’utente il che è fondamentale per tante aziende che, tutt’oggi, scelgono di fare volantinaggio anche ogni 2 settimane, basta pensare ai supermercati che distribuiscono volantini ogni 2 settimane, cioè ogni volta che escono nuove promozioni. Per queste aziende possiamo dire che il volantinaggio è parte integrante della comunicazione commerciale.

Copertura del territorio

Per ottenere un volantinaggio efficace, è importante che sia studiata a tavolino la copertura del territorio e che questa sia completa. Solitamente si parte dalla zona di locazione dell’esercizio commerciale che intende farsi conoscere attraverso il volantinaggio e poi ci si allarga a macchia d’olio con la distribuzione.

La cartina virtuale o cartacea che è in dotazione a chi distribuisce e quindi fa la vera e propria operazione di volantinaggio, è fondamentale perché garantisce la distribuzione nelle zone decise preventivamente.

Quanti volantini devo distribuire? E in quale formato?

Per definire il numero esatto di volantini da distribuire, è necessario conoscere il bacino di utenza, quindi sapere quante famiglie sono in quella determinata zona. Grazie al nostro simulatore, è possibile conoscere nel dettaglio il numero di famiglie in un determinato comune o frazione e quindi arrivare al numero corretto di volantini da stampare per la distribuzione. Ma non solo: grazie alla conoscenza del territorio e quindi del numero di famiglie, possiamo anche definire tutti i cardini sui cui basare il piano di distribuzione, come:

  • numero di persone addette al volantinaggio
  • tempi di inizio e fine campagna distributiva
  • quantità di volantini da stampare
  • budget necessario

Grazie a questi parametri saremo in grado di progettare una campagna di distribuzione efficace e a copertura massima, secondo la zona di interesse scelta dal cliente. Grazie poi al monitoraggio GPS, è possibile tenere traccia delle strade battute e avere la certezza della massima copertura.

Ruolo importante lo ha il formato del volantino che andiamo a distribuire. Il più classico è il 15×21 cm che è molto pratico per chi lo deve trasportare e semplice da incasellare nelle apposite cassette postali. Molto diffuso il flyer multifoglio pieghevole, utilizzato per lo più da supermercati e grande distribuzione.

A seconda del messaggio che si deve comunicare, possiamo scegliere un supporto piuttosto che un altro. Noi di CisapItalia siamo in grado di offrire tutta la consulenza possibile sulla scelta del territorio e del formato corretto per far passare il tuo messaggio.

E se piove?

Il volantinaggio è molto influenzato dal fattore climatico: nel caso in cui il tempo non sia dei migliori, distribuire diventa inutile, perché buona parte dei volantini inseriti nelle cassette, inevitabilmente si danneggeranno a causa della pioggia. Valutrmo di caso in caso se rimandare la consegna.

 

Apri chat
1
Come possiamo aiutarti?
Powered by